Redhairontheroad

Lifestyle Blog
Beauty Collaborazioni Review

Scrub corpo al melograno di Biofficina Toscana, un prodotto da provare!

Che gli scrub siano tra i miei prodotti di skin care preferiti è ormai cosa nota, sicuramente è anche per questo che sono molto esigente in termini di risultati, ci sono scrub che anche utilizzando l’intera confezione non danno alcun risultati, altri, come quello che sto per mostrarvi di Biofficina Toscana, che basta usarne poco per ottenere ottimi risultati.
img_3920Lo scrub corpo al melograno di Biofficina Toscana è un vero e proprio alleato per la nostra pelle, perché non solo svolge la sua naturale azione rimuovendo le cellule morte ma idrata, nutre e deterge la pelle.

Con i suoi granuli bio di melograno, zucchero, sale marino e bicarbonato di diversa granulometria svolge un’azione esfoliante delicata ma efficace sulla nostra pelle. Le altre sostanze funzionali al suo interno sono: gli oli biologici di oliva e sesamo, l’olio di ricino ed il burro di karité, il succo di melograno,i tensioattivi vegetali e la vitamina E.img_3918

Il profumo davvero fresco e delicato lo sentirete non appena aprirete la confezione.

L’applicazione, è facile e veloce, basterà applicare il prodotto massaggiando sulla pelle già inumidita e poi risciacquare, il prodotto verrà via tranquillamente senza lasciare residui e voi vedrete la vostra pelle detersa ed idratata già dalla prima applicazione.

Personalmente trovo che sia uno scrub adatto a tutti i tipi di pelle, ed in particolare a quelle più secche, scrubba perfettamente senza essere eccessivamente aggressivo e lascia la pelle molto morbida ed idratata, è adatto soprattutto alle persone più pigre infatti dopo l’utilizzo di questo scrub si può tranquillamente evitare di mettere la crema idratante.
Promuovo a pieni voti questo prodotto, e voi l’avete provato? Cosa ne pensate?

Per maggiori informazioni vi rimando al sito di Biofficina Toscana.

Prima di salutarvi vi lascio le altre recensioni dei prodotti Biofficina Toscana che ho provato:

Un bacio ragazze e ragazzi, ci leggiamo al prossimo articolo.img_3924

 

 

 

 

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *